Aida Talliente

Aida Talliente nasce a Udine nel 1978 e si diploma all’ Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “S. D’Amico” di Roma. Ricercatrice di storie, autrice e interprete degli spettacoli: Aisha (un frammento d’Africa), Sospiro d’Anima (la storia di Rosa), Lady Sings The Blues (l’autobiografia di Billie Holiday), Miniere, Books Across Balkans, Ginsberg’s Blues (poesie cantate di Allen Ginsberg), Ritratto del Leone (viaggio musicale intorno alla figura di Willie Lion Smith), Il Vangelo delle Beatitudini. Lavora da anni con diversi registi e attori italiani e stranieri: Alfonso Santagata, Davide Iodice, Pier Paolo Sepe, Peter Stein, Maurizio Scaparro, Fabrizio Arcuri, Abel Carrizo Munoz, Lisa Ferlazzo Natoli, Compagnia Biancofango, Giuliana Musso, Daniele Ciprì e Franco Maresco, Marco Maria Puccioni e Tolsen Nater.

Collabora con diverse realtà teatrali italiane e internazionali (Università di S. Paolo in Brasile, Accademia teatrale di Città del Messico, Università teatrale di Ankara-Turchia, Scuola di danza tradizionale balinese del maestro Dewa Ngurah a Bali). Lavora in alcuni film TV per la R.A.I. italiana e tedesca. Lavora come lettrice per la casa editrice”Borelli” di Modena – sezione audiolibri e per diverse trasmissioni radiofoniche locali e nazionali. Attivista per i diritti umani, collabora da anni in azioni umanitarie sul territorio del centro e sud America, Africa, Giordania, Grecia, Balcani.

Aida Talliente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su